Benvenuto in Mitades

Il progetto educativo del Nido

Mitades crede nella relazione, nel superiore interesse del minore e nell’attenzione al contesto di crescita del bambino e del benessere suo e della famiglia. In questo senso, la centralità del bambino, soggetto attivo e competente fin dal momento della gestazione, è uno dei punti di forza del modello pedagogico che è proposto.

La multidisciplinarietà dell’equipe permette un’attivazione di proposte che accompagnano i bambini nella loro quotidianità e nel percorso di crescita, arricchendo la proposta educativa: oltre ai momenti laboratoriali specifici, la professionalità dell’equipe permette il mantenimento di un fil rouge durante tutto l’anno, anche con i più piccoli (es. educazione psicomotoria). 

Attività e giornata

Tra gli obiettivi del Nido:

  • offrire uno spazio e un tempo adeguati per conoscere, sperimentare e fare;
  • proporre esperienze ludico-educative che stimolino lo sviluppo e l’autonomia dal punto di vista motorio, cognitivo, affettivo e relazionale;
  • inserire gradualmente i bambini in un contesto sociale;
  • promuovere occasioni di benessere relazionale tra pari e tra bambini e adulti di riferimento.

Tenendo conto del livello evolutivo di ciascuno e degli obiettivi che l’equipe stabilisce e monitora durante tutto l’anno, gli educatori accompagnano i bambini nel fare esperienza stimolando la creatività e l’espressività attraverso la manipolazione, la via grafica, corporea, musicale, verbale e non verbale. Sia nel gruppo che a livello individuale, sono promosse nei bambini la capacità di osservazione e di autonomia e l’offerta educativa si amplia durante ogni settimana con laboratori e percorsi specifici in ambito psicomotorio, teatrale e creativo.

La giornata prevede momenti routinari (tra cui una merenda a metà mattina, il pranzo, la nanna e la merenda pomeridiana) e attività pensate nel rispetto dello sviluppo del singolo e del gruppo.

L’équipe Mitades ha scelto di mantenere l’eterogeneità dei gruppi: pur garantendo aree e momenti specifici per ogni età, non è prevista una rigida separazione degli spazi e delle attività tra bambini di diverse età, ma anzi è incentivata l’interazione tra più piccoli e più grandi in modo da favorire la relazione, la cura e la regolazione reciproche. Le attività proposte, salvo evidenti eccezioni (come nel caso di lattanti), sono svolte insieme e sono le stesse per tutti, differenziando gli stimoli e le modalità di svolgimento a seconda dell’età.

 

 

 

Lascia un commento