Benvenuto in Mitades

Inserimento al nido: accortezze per un buon inizio

L’inserimento all’asilo è spesso vissuto come un qualcosa da capelli dritti, come la visione di un mostro dalle ombre cupe e i denti aguzzi. Le maestre degli asili sono intoccabili: sembrano atleti concentrati ai nastri di partenza per due settimane, i papà devono fare i conti con le ore di permesso e le mamme sono alle prese con, oltre ai compromessi con ore e giorni di ferie e le preoccupazioni di aver scelto le educatrici giuste, l’ansia di ri-adeguarsi ai nuovi orari e tempi e regole, saper leggere come sta il bambino e – soprattutto – dover affrontare loro stesse un periodo di distacco. In più ci sono i bimbi, protagonisti anche in questo ma che spesso rischiano di non essere ascoltati perché i grandi sono troppo presi dalle preoccupazioni di cui sopra.

Ogni bambino, del resto, ha un po’ i suoi tempi, ma il periodo medio è di circa 10 giorni – 2 settimane: diffidare degli inserimenti lampo e di grande tranquillità perché dopo 2 mesi la situazione potrebbe ri-precipitare, non esagerare con le coccole e la protezione quando siamo oltre il mese e, se mai, il trucco sta nel dimostrare al bimbo una (vera e) piena fiducia nell’ambiente, nelle educatrici e nello spiegare che poi, dopo qualche ora, si è di nuovo tutti insieme!  Spiegare quindi e sì anche ai più piccoli, con parole rassicuranti e veritiere. Senza falsificare la realtà. Anche se pensiamo che per i lattanti non sia comprensibile, il solo tono della nostra voce può rappresentare un caposaldo di fiducia e di credibilità agli occhi (e orecchie) dei bimbi. E i trucchetti del tipo “esco un secondo ma torno subito”, in realtà hanno le gambe corte e rischiano di creare più problemi che altro (sul senso di fiducia, ad esempio).

L’inserimento del bambino/a allo Spazio Infanzia Mitades è strutturato in modo da garantire sia la massima tranquillità al bambino – che procede gradualmente nella conoscenza di spazi, rituali e attività – sia alla fattibilità da parte del/i genitore/i che lavorano. Durante il periodo di inserimento è obbligatoria la presenza di mamma o papà ai quali però viene richiesto di garantire non più di 1 o 2 ore a giornata, mentre, sin dalle prime volte in cui i genitori si allontanano, possono venire nonni o tate a prendere il bambino/a (secondo schemi concordati con gli educatori). Per ricevere la programmazione tipo dell’inserimento, a seconda dell’iscrizione fatta, scrivere a mitades@mitades.it

Lascia un commento